ELLENSCENERY


MODELLINI



UN PREPE DEDICATO A PADRE LINO

Nel 2004 è stato commissionato a Stefano Bergonzoni (un mio ex collega all'Antoniano) e me un presepe che ha dato il via all'esperimento con i modellini in scala.  Fu ideato da Padre Giangabriele Chierici, uno dei fondatori dell'Antoniano stesso ora in ritiro a Parma nel Convento dei Frati Minori della Ss.ma Annunziata. Per l'allestimento speciale, dedicato al centenario della morte di Padre Lino, popolare frate famoso benefattore dei poveri della città, Padre Giangabriele aveva pensato alla riproduzione in scala del borghetto dietro la chiesa, che sarebbe poi stato popolato da sculture di terracotta realizate dal maestro... rappresentanti personaggi storici della città.
  cortile   totale modello   con me

La foto a destra vi dà un'idea della dimensione del lavoro: l'edificio più grande, la Chiesa, era alta 3 metri circa, e tutto il resto in scala rispetto ad essa. Il presepe ancora oggi occupa un'abside della chiesa, perchè Padre Berardo Rossi, promotore del progetto, non ha mai voluto il suo smontaggio.

real housemodelreal housemodel
Alcune fasi del lavoro, nella definizione e realizzazione dei particolari. Tutto l'impianto è costituito da un'anima in legno, sulla quale hanno poi trovato posto le diverse parti decorative, realizzate con un polistirolo molto compresso, e indurito poi con un pappone di colle e stucco. I pezzi erano tutti indipendenti, e sono stati poi assemblati in loco. In questo genere di lavoro il dettaglio è importante perchè è l'elemento che dà intensità: l'occhio indaga e si sofferma sui particolari, catturando poi l'insieme armonico. Gli edifici emiliani che popolano la piazzetta dietro al convento erano ricchi di finestre, balconcini, persiane e cornicioni, che abbiamo dovuto "invecchiare" un po' per riportare tutta l'atmosfera al tempo di Padre Lino.
 
church  model     model

L'edificio della chiesa, reso così vibratile dalla pittura a mattoncini. E' stato un lavoro lungo un mese, sempre sul pezzo, vivendo in convento con i frati...una delle esperienze più belle della mia vita.
  chapelchapel modelelena working at the chapel

Molto bello è l'effetto che fanno i coppi, realizzati con un tubicino di gomma tagliato a dovere....e il povero Carlo ne ha prodotti più di 6000 ! L'idea di illuminare alcune finestre con lucine, e di stendere il bucato fuori da alcune finestre ha dato vita alle architetture, creando un effetto magico.



news



IL PRESEPE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO 
Nel settembre del 2005 a Stefano e a me è stata commissionata la realizzazione di un modello in scala della piazza principale della cittadina di San Giovanni in Persiceto con lo scopo di ambientarvi il presepe di quell'anno dal principio, per poi mantenere l'impianto in una location pubblica e fissa. Per ogni edificio l'Ufficio del Comune ci ha fornito un disegno in scala, in modo da poter operare su di esso per ottenere una scala sul reale di 1:20. Per tutto il prgetto è stato utilizzato legno e polistirolo opportunatamente trattato, tanta colla ed infinita pazienza.
total

This is the view of the holy Crib finished.

town halltown hall model town hall porchestown hall front
L'edificio del Comune è il più complesso, con le sue 22 finestre incorniciate da un timpano triangolare o semicircolare, con tutto il disegno del bugnato liscio nel piano inferiore, le porte del sotto portico elaborate, i cornicioni e la balaustra del balcone. Ha richiesto 20 giorni di lavoro solo questo edificio. Il portico è spettacolare, e ricrea l'effetto suggestivo di quello reale anche se abbiamo volutamente omesso di ricreare le volte a crociera.
church   modello chiesa   modello campanile   elena e cupola

La Chiesa della Collegiata ha una superficie semplice, ma decorata con sculture realizzate da MArcello Magoni, uno scultore locale che ha creato anche tutti i personaggi del presepe.
case   modello  


E' incredibile quanti particolari non notiamo negli edifici che ci circondano. Uno stile che sembra unico, in realtà spesso è reso tale da artifici architettonici che ne modificano le proporzioni per creare una unità estetica. Misurando gli edifici e ricostruendoli abbiamo compreso quali trucchi sono stati usati per rendere una veduta unitaria.

giornale


Indietro                                                                                                                                    Benvenuto