ELLENGALLERY


T-SHIRTS

Uno dei miei hobby preferiti era dipingere magliette, dapprima per me stessa copiando personaggi dei miei cartoni animati preferiti, poi rendendole pi personali con messaggi. Alcuni amici a cui piacquero i miei lavori mi chiesero di fare loro una maglietta, e a volte le ho fatte io come regalo. Sono sempre partita da magliette bianche e le ho tinte facendo effetti diversi ogni volta. Ci voleva molto tempo per fare una maglietta ma il risultato valeva la pena. Solo che sembrava ci fosse una maledizione: ogni persona a cui ho fatto una maglietta poi sparita dalla mia vita, spesso con brutti litigi, cos ho smesso di farle.

BUGS BUNNY La maglietta mia e il soggetto la primavera, che fa innamorare anche i birbanti come Bugs Bunny. L'ho tinta di indaco prima, poi di blu lasciando qualche macchia del colore precedente. Sul retro Duffy Duck scappa perch ha paura di innamorarsi, come invece ha fatto Bugs i cui occhi sembrano rapiti da un cielo in cui le stelle creano costellazioni a forma di cuore. Duffy naturalmente prende in giro il suo amico Bugs.
 
fronte      retro

Duffy Duck il rompiscatole: fatta  per un collega che aveva la tenedenza a rompere le scatole un po' troppo, lamentandosi di tutto. ovviamente, prendeva in giro s stesso per questo. 


josemite sam front  josemite sam back
Ha subito due tinture: una parte infatti gialla a macchie, l’altra azzurra e bianca ha tanti numeri in sequenza stampati a m di timbro come sottofondo. Sopra ho dipinto a pennello una serie di cifre e conti, come se la maglietta fosse una sorta di lavagna in cui Josemite ha fatto tutti i suoi calcoli per studiare un piano.
La maglietta infatti era per il direttore di produzione dell’Antoniano, il cui lavoro era quello di risolvere i problemi in studio, sia economici che di altro genere, tanto che questa persona era tartassata in continuazione dai discorsi di tutti.
Ho dunque scritto un messaggio chiaro: “Ho studiato un modo per tenere lontano i rompiscatole….ma i vecchi metodi funzionano meglio”. Questi vecchi metodi di cui il personaggio parla sono chiaramente visibili nella pistola fumante e nei bossoli a terra, nonch nei fori dipinti praticati dai proiettili sulla maglia.

muthlee front   muthlee back
Tinta di verde oliva lasciando macchie pi scure ho dipinto a pennelli Muthlee che dice: “ non sono un Bastardo…ho il pedigree”. La maglietta stata fatta per un ragazzo con cui lavoravo, che si divertiva a fare finta di essere cattivo con i colleghi.

black sheep 1 black sheep dietro
Su una tinta blu ho dipinto una pagina di un mio vecchio diario di scuola, che appunto era dedicato alla Pecora Nera

wile e coyote  wile e coyote back
Tinta di due colori: di rosso da una parte e di blu dall’altra, usando qualche effetto speciale. Rosso e blu sono i colori del Bologna, di cui il ragazzo a cui era dedicata la maglietta tifoso. Su di essa ho dipinto una scenetta tra il coyote e Bip Bip, che parte dal retro. Wile sta montando un filmino scegliendo le scene sulla pellicola. Bip Bip gli fa uno scherzo gridando in un megafono. Wile prende uno spavento tanto che la pellicola comincia ad annodarsi, fino a imprigionarlo. Il ragazzo che ha questa maglietta addetto al montaggio negli studi dell’Antoniano.

pk front   pk back

Dedicata a Paperinik, su uno sfondo viola con tanti segni che sembrano collegare le parti con una scossa elettrica, ho rappresentato gli amici e i nemici dell'eroe dei fumetti. 


Indietro                                                                                                                               Benvenuto